Salta al contenuto principale

Criteri e modalità

Art. 26

Obblighi di pubblicazione degli atti di concessione  di  sovvenzioni, contributi, sussidi e attribuzione di vantaggi economici a  persone fisiche ed enti pubblici e privati.

  1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano gli  atti  con  i  quali sono determinati, ai sensi dell'articolo  12  della  legge  7  agosto 1990, n. 241, i criteri e le modalita' cui le amministrazioni  stesse devono attenersi  per  la  concessione  di  sovvenzioni,  contributi, sussidi  ed  ausili  finanziari  e  per  l'attribuzione  di  vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati.

Annualmente l'ASST dispone:

- l’erogazione di contributi per la gestione diretta di interventi socio-assistenziali ai pazienti psichiatrici in carico, su proposta del Direttore del Dipartimento di salute mentale (valori dei contributi erogati per l'anno 2016 da € 250 a € a € 1.200,00= per paziente).
Tali contributi rientrano nel Fondo sociale regionale assegnato con deliberazione di Giunta regionale agli ambiti territoriali di associazione dei comuni e da questi erogati all’ASST ospedaliera per l’assegnazione ai pazienti residenti negli stessi ambiti territoriali.

- l'erogazione dei contributi previsti dall'art. 27 della legge n. 104/1992 "Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate" ai titolari di patente di guida delle categorie A, B o C speciali, con incapacità motorie permanenti, per le modifiche agli strumenti di guida, (valori dei contributi erogati per l'anno 2016 da € 99,84 a € a € 1.082,96= per paziente)

- l'erogazione di contributi previsti dall’art. 57 della l. 23 dicembre 1978 n. 833 agli invalidi di guerra, per servizio e categorie assimilate per le spese sostenute per cure climatiche, nel rispetto delle disposizioni della deliberazione di Giunta regionale n. 35920 del 5 maggio 1998, come integrata con successiva deliberazione n. VII/10531 del 4 ottobre 2002

Data di pubblicazione: 03-01-2014
Data aggiornamento: 25-07-2019
Referente: UOC Affari istituzionali e generali