Salta al contenuto principale

I ?Cuccioli del cuore? Conad sostengono il progetto Giocamico

E? stato presentato oggi, 10 dicembre 2015, all?Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo l?esito dell?iniziativa promossa da Conad ?Cuccioli de Cuore a spasso ?nella Preistoria?, attiva da settembre fino allo scorso ottobre in tutti i punti vendita in cui opera Conad Centro Nord: Lombardia e Emilia Romagna (per le province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia). ? Con una spesa minima di 25? pi? un contributo di 0,99? si poteva avere una delle dodici gomme calamitate raffiguranti dinosauri impiegati in tutte le materie scolastiche: per ogni gommina sono stati destinati in beneficenza 0,50 centesimi a favore di enti e associazioni territoriali, a sostegno di sei progetti solidali destinati per lo pi? ai bambini raccogliendo in totale 73 mila euro. ? Nelle province di Bergamo, Lecco e Sondrio sono stati raccolti 17 mila euro a favore del Progetto Giocamico?dell?Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, centro di riferimento per gravidanze difficili e per la cura di bambini prematuri, affetti da patologie congenite o malformative.
?Giocamico ? nato da un?intuizione semplice ma non scontata: aiutare il bambino malato a scoprire in s? le energie per affrontare il percorso di cura ? spiega Peter Assembergs, direttore amministrativo dell?Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo -. Il progetto ? partito nel 2012 grazie alle Associazioni Amici della Pediatria e L?Orizzonte di Lorenzo, che hanno coinvolto altri sostenitori come Cristina Bombassei, madrina di Giocamico dal 2014. Ora Giocamico ? cresciuto e vuole coinvolgere anche altri ambiti, dal Pronto Soccorso al Centro Prelievi. Per questo abbiamo emanato un bando pubblico di sponsorizzazione e quella di Conad ? la prima adesione?.? ? Le psicologhe aiutano i bambini a immaginare cosa li aspetta, per poter mettere in moto le loro risorse, spesso davvero sorprendenti. Giacomino e Nadia, due bambole di pezza, raccontano ai bambini la loro esperienza in ospedale e a loro i piccoli pazienti confidano timori e dubbi, che possono cos? trovare una risposta. L?iniziativa, nata a Parma ma personalizzata a Bergamo dalla Psicologia clinica, ha ricevuto nel febbraio scorso la Medaglia d?oro del Presidente della Repubblica come best practice assoluta al Premio Persona e Comunit? di Torino, oltre al primo premio nella sezione Solidariet? e servizi socio-sanitari.? ? Maria Simonetta Spada, responsabile della Psicologia clinica, sottolinea: ?Nel 2014, grazie al sostegno ricevuto, abbiamo tenuto 444 incontri con i bambini; chiuderemo il 2015 con 800 incontri, praticamente il doppio rispetto allo scorso anno. La prima prova che Giocamico funziona infatti ? proprio il crescente numero di richieste che ci vengono dai reparti, dai nostri colleghi sanitari. Somministrare le terapie o sottoporsi agli esami diventa pi? facile, per cui c?? meno bisogno di ricorrere alla sedazione e diminuiscono le ansie e quindi i conflitti con le famiglie. In alcuni casi grazie a Giocomino e Nadia siamo riusciti anche a superare le barriere linguistiche?. ? Questa campagna fa parte di una pi? ampia politica di Responsabilit? Sociale d?Impresa di Conad Centro Nord atta a coinvolgere i territori in cui ? presente in un circuito virtuoso di solidariet?.? ? ?Oltre all?importanza del risultato e dei fondi raccolti che possono dare un concreto aiuto a questa importante struttura del territorio, fondamentale ? la costanza nel cercare di coinvolgere ogni anno, da due anni, famiglie e bambini in questo progetto solidale? afferma Nicola Rotasperti, Membro del CDA di Conad Centro Nord e continua: ?noi di Conad cerchiamo sempre di essere attenti al territorio, questa volta abbiamo cercato di trovare un qualcosa di utile socialmente che per? potesse allo stesso tempo insegnare qualcosa ai bimbi divertendoli. Ora guardiamo gi? al prossimo anno!?